mercoledì 26 novembre 2014

Arte&bollicine

franciacorta

franciacorta

arte

franciacorta


franciacorta

villa mazzotti

franciacorta

gatti

villa mazzotti

art



Mettiamo una domenica novembrina, una leggera nebbiolina, il freddo che inizia a farsi sentire. Mettiamo poi che non vogliamo farci intristire dalla giornata e decidiamo di investire il nostro tempo dedicandoci a uno dei nostri passatempi preferiti : vino e cibo in degustazione.
Domenica, nella bellissima cornice di Villa Mazzotti a Chiari, organizzato dall'enoteca Vino e Dintorni, si è svolta l'edizione 2014 di Arte & Bollicine. Nelle sale della villa, hanno trovato posto eccellenze della Franciacorta e della Champagne, accompagnate da prodotti da forno celestiali, formaggi prelibati e affettati squisiti. (degno di nota il sublime prosciutto crudo 24 mesi di stagionatura, 6 dei quali passati in una cantina insieme ai culatelli) Buona affluenza, ma nessuna ressa tra i banchi di assaggio, dove oltra a grandi cantine, abbiamo trovato produttori e/o sommelier molto disponibili a spiegare e a confrontarsi; tutto ciò grazie anche alla scelta, secondo me indicata, di stabilire un tetto massimo di biglietti disponibili.
Splendide poi le tele di Tiziano Calcari, e meravigliose nella loro unicità, le affettatrici e le bilance della Berkel, in esposizione al piano superiore della villa.


We have a November Sunday, a light mist, the cold begins to be felt. Then We have do not want to sadden us by day and decide to invest our time dedicating ourselves to one of our favorite hobbies: wine and food tasting.
Sunday, in the beautiful setting of Villa Mazzotti in Chiari, organized by the Enoteca Vino e Dintorni , was carried out in 2014 edition of Art & Bubbles. In the rooms of the villa, they found instead excellence of Franciacorta and Champagne, accompanied by heavenly baked products, delicious cheeses and sliced meats delicious. (remarkable sublime ham 24 months of seasoning, 6 of them spent in a cellar with the culatelli) Good turnout, but no rush between the tables of taste, where in addition to large wineries, we found the producers and / or sommelier very available to explain and discuss; all thanks to the choice, in my opinion correct, to establish a ceiling of tickets available.
Then the splendid paintings by Tiziano Calcari, and wonderful in their uniqueness, slicers and balances Berkel, exhibited on the upper floor of the villa.

mercoledì 12 novembre 2014

Alphabet of Franciacorta

autumn vineyard

borgonato



E 'da tempo che penso a un "alfabeto di Franciacorta", per classificare le  cose che caratterizzano questa zona. Allora, cominciamo.
Ovviamente con la lettera A:  

A come:

Autunno.
La stagione che stiamo vivendo ora. Quando ero piccola, odiavo questo periodo perché dava il via alla stagione fredda, le vacanze estive finivano e le giornate diventano brevi. Ma ora, con l '"età della ragione", ho cambiato idea. Ora io amo i colori, i profumi, i suoni che significano "autunno". Le colline a strisce diventano dapprima un po 'giallo, poi arancio, rosso e, alla fine, marrone. Gli uccelli iniziano la loro migrazione, e il cielo è punteggiato tutti i giorni ...Iniziano i giorni delle castagnate, i festival dei funghi, vino rosso e cene calde e gustose (e ovviamente ipercaloriche)
A noi, abitanti della Franciacorta (come ad ogni buon italiano), piace molto cucinare e mangiare per ore e ore, bevendo un buon bicchiere di vino (o forse cinque o sei), e parlando di tutti i temi possibili (in questo caso il più popolare è, ovviamente, il vino ma anche il lavoro, la politica e la caccia), finendo poi la serata, o la giornata, giocando a briscolone o alla morra..



It's a long time that I think about an "alphabet of Franciacorta", for classing the particulars things that characterize this area. So, let's start.
Obviously with letter A:

A like:

Autumn. The season that we are living now. When I was young, I hated this period because it starts the cold, the summer holiday finished and the days become short. But now, with the "age of reason", I changed idea. Now I love the colours, the perfumes, the sounds that are the autumn. The striped hills become first a little bit yellow, then orange, red and, at the end, brown. The birds start their migration, and the sky is dotted all the days...
Start the days of castagnate ( parties where the chesnuts are the queens), festivals of the mushrooms, red wine and hot and tasty dinners (and caloric)
We, habitants of Franciacorta (like every good Italian), really love cooking and eating  for hours and hours, drinking a (or maybe five or six ) glass of good wine, and talking about all themes possible. (here the most popular is, obviously, the wine, the work, the politics and the hunt)then ending the evening, or day, or briscolone playing morra ..