sabato 19 ottobre 2013

Traditional dish : Fried Alborelle


Le Alborelle fritte (in dialetto vengono chiamate Aole) sono un piatto tipico del Lago d'Iseo (anche se per la scarsità di questi piccoli pesci, la pesca è stata vietata fino al 2014) . Questi piccoli pesci vengono passati nella farina bianca e fritti in abbondante olio. La particolarità sta nel fatto che non vengono eviscerati e vengono cotti lasciando la testa e la coda. Ci sono varie correnti di pensiero circa il "come mangiare un' aola": i conservatori mangiano tutto senza troppi complimenti, gli schizzinosi abbandonano la testa e gli alternativi non mangiano solo la coda (per quale motivo non si sa..o per lo meno io non ne capisco il motivo ma viva la libertà di pensiero).
Da gustare rigorosamente bollenti, salando a piacere ed eventualmente aggiungendo una spruzzata di succo di limone. (io su questo sono piuttosto integralista: il limone sulle aole, mai !!! )

The fried Alborelle (in dialect are called Aole) are a typical dish of Lake Iseo (although the scarcity of these small fishes , the fishing was banned until 2014). These small fishes are passed into white flour and fried in plenty of oil. The peculiarity lies in the fact that they are gutted and are cooked leaving the head and tail. There are various schools of thought about the "how to eat an aola": conservatives eat everything without too much fuss, the fussy abandon the head and alternative not only eat the tail (No one knows why .. or at least I do not understand why but long live to freedom of thought,).
To be enjoyed strictly boiling, add salt to taste and possibly adding a splash of lemon juice. (about this, I'm pretty fundamentalist: the lemon on the aole, never!!!)

lunedì 14 ottobre 2013

Agriturismo Cascina Carretto







Finalmente, dopo mesi che ne sentivo parlare, sono riuscita ad organizzare una cena all'Agriturismo Cascina Carretto. No, devo essere onesta, in realtà la cena non l'ho organizzata io ma degli amici, che fortunatamente hanno deciso di andare proprio qui. Il posto è bellissimo, e le foto parlano da sole. Abbiamo optato per un antipasto misto composto da affettati di tutti i tipi, torte salate e verdure e un mix di primi tra cui particolare menzione meritano i ravioli alla zucca: superbi. La cena non poteva non concludersi con un assaggio di tutti i dolci presenti sul menù. (Grazie a Claudia per averci consigliato un assaggio di tutto).
Il punto di forza di questo agriturismo, oltre al cibo, è l'ambientazione e soprattutto la gentilezza e la disponibilità dello staff che ti accoglie con calore e ti fa sentire come a casa.
Sarò "costretta" a tornarci per assaggiare la carne, e in particolare il petto d'anatra che mi è stato consigliato caldamente...
Vi lascio il link dell'agriturismo dove troverete i menù e tanto altro.

Finally, after months I had heard , I was able to organize a dinner at the Agriturismo Cascina Carretto. No, I have to be honest ,  I do not have organized the dinner, but of my friends, who fortunately they decided to go right here. The place is beautiful , and the pictures speak for themselves. We opted for a mixed appetizers consisting of ham, lard, bacon , quiques and vegetables. Then,  a mix of first dishes with special mention go to pumpkin ravioli : superb . The dinner could not end with a taste of all the desserts on the menu . (Thanks to Claudia for having recommended a taste of everything)
The strength of this agriturismo, in addition to food, it is the setting and especially the kindness and helpfulness of the staff that welcomes you with warmth and makes you feel like at home.
I will be " forced" to go back there to taste the meat , especially the duck breast that It was highly recommended to me ...
I leave the link  of the agriturismo, where you will find the menus and much more.

mercoledì 28 agosto 2013

Vendemmia Franciacorta 2013

vendemmia

franciacorta



Ed ecco che, come ogni anno, è iniziata la vendemmia; croce e delizia degli abitanti delle colline della Franciacorta, che vedono le strade invase da trattori con piccoli rimorchi, che rumorosi e decisamente lenti, segnalano l'avvio del raccolto.
Se siete in zona in queste settimane, noterete le vigne punteggiate di schiene laboriose e cassette gialle che andranno a contenere i preziosi frutti, e soprattutto sentirete...sentirete clacson arrabbiati, braccia sventolanti fuori dai finestrini delle auto in coda dietro questi borbottanti mezzi agricoli, imprecazioni provenienti dai conducenti di questi ultimi che stanno solo facendo il loro lavoro. Io, puntualmente, mi trovo "incastrata" in queste scenette che ogni anno non cambiano di una virgola (un weekend in zona, varrebbe solo per assistere ad una di queste..)
Questo periodo anticipa ciò che si svolgerà poi, ovvero un susseguirsi di inizative enogastronomiche dove il vino farà la parte del leone..una delle più interessanti è sicuramente il Festival del Franciacorta in Cantina di cui vi parlerò in uno dei prossimi post.


And so, as every year, the grape harvest began; cross and delight of the inhabitants of the hills of Franciacorta, that they see the streets invaded by small tractors with trailers, noisy and very slow, signal the start of the harvest.
If you're in the area during these weeks, you will notice the vineyards are dotted by laborious backs and yellow cassettes, that will contain the precious fruits, and above all you can feel ... you feel angry horns, arms waving out the windows of cars queued behind these mumbling agricultural vehicles , curses from the drivers of the latter, who are just doing their job. Punctually I am "stuck" in these scenes that every year do not change an iota (it would be worthwhile to organize a weekend here, just to attend one of these scenes)
This period anticipates what will take place later, or a series of initiatives will food and wine where the wine will do the lion's share .. one of the most interesting is certainly the Festival del Franciacorta in Cantina which we'll talk in a future post.

giovedì 25 luglio 2013

BURGUNATFEST

festa birra borgonato
Logo Burgunatfest di proprietà di Burgunatfest

Si, lo so...sono stata un po' assente in questo mese, ma essendo questo blog un vero e proprio hobby, è stato accantonato causa lavoro ( il quale,ovviamente, ha la priorità..).
Vediamo di recuperare !! Vi avevo già segnalato in questo post quella che, a mio avviso, è la migliore tradizione della Franciacorta: le feste di paese.
Una delle mie preferite in assoluto è la Burgunatfest , dove la regina incontrastata è la birra, accompagnata da prelibatezze locali..( anche se per me il trittico pane-salamina, patatine fritte e birra è inscindibile e imbattibile).Cosa c'è di più bello di passare la serata all'aperto, con musica dal vivo, in compagnia dei propri amici??? Secondo me, praticamente niente...Partenza mercoledi 31 Luglio fino a domenica 4 Agosto. Non perdetevela, e nel caso proprio proprio non riusciste ad esserci, vedrò di raccontarvi come è andata...PROSIT !!!

Yes, I know ... I was a bit  absent in this month but, being this blog a real hobby, has been shelved due to work (which, of course, has priority ..).
Let's catch up!! I've already pointed out in this post  that, in my opinion, is the best tradition of Franciacorta: the Town's festivals.
One of my absolute favorite is the Burgunatfest, where the queen is the beer, accompanied by local delicacies .. (although for me the triptych bread with sausage, french fries and beer are inseparable and unbeatable.) What's nicer to spend the night outdoors, with live music, in the company of your friends?? In my opinion, practically nothing ... Departure Wednesday 31 July until Sunday August 4. Do not miss it, but if you are unable to be there, I'll try to tell you how it went ... PROSIT!!

martedì 25 giugno 2013

Tradition of Franciacorta: la barca di San Pietro



Veliero San Pietro
La barca di San Pietro image found on web
Sabato 29 Giugno è il giorno di San Pietro e Paolo...quindi? direte voi...Qui in Franciacorta, soprattutto nei paesi affacciati sul lago, è fortemente radicata la tradizione della Barca di San Pietro ( Paolo non viene citato, non chiedetemi perchè, nessuno è stato in grado di darmi una risposta). Infatti, la notte tra il 28 e il 29 Giugno di ogni anno, è tradizione fare appunto la Barca, riempiendo di acqua una bottiglia a cui va aggiunto un albume d'uovo; questa, poi, viene quindi messa in un posto isolato e al buio (possibilmente nell'orto o in giardino). La mattina seguente si osserva il risultato e in base al numero ed alla forma delle vele si intuisce se sarà un anno buono o meno per la pesca o per il raccolto.
Inoltre, gli abitanti della zona, in questo giorno, sconsigliano di fare il bagno perchè si dice che la madre di San Pietro pretenda un sacrificio umano in questa ricorrenza.....gli scettici ci sono sempre, e ogni anno ridono di questa leggenda ma, dico io, perchè andare proprio a cercarsela....sbaglio? Io da credente o credulona, chiamatemi come vi pare, vi sconsiglio di fare il bagno...
Comunque, come sempre, mi immolerò per la causa, e provvederò a documentare tutta la procedura con risultato finale...e vedremo come andrà...

Saturday, June 29 is the day of St. Peter and Paul ... so? You'll say ... Here in Franciacorta, especially in towns overlooking the lake, is deeply rooted the tradition of "St. Peter's Boat" (Paul is not mentioned, do not ask me why, no one has been able to give me an answer). In fact, on the night between 28 and 29 June of each year, it is traditional to do the boat, filling a bottle of water to which is added an egg white; This, then, is put in an isolated place and to dark (possibly in the garden ). The next morning you look at the result and according to the number and type of sails you can imagine it will be a good year or less for fishing or for harvest.
Moreover, the inhabitants of the area, on this day, not reccomended to swim because they said that the mother of St. Peter want an human sacrifice on this occasion ..... there are always skeptics, and every year they laugh of this legend but, I say, why go right to find it themselves .... am I wrong? When I was a believer or gullible, call me what you want, I do not recommend to swim ...
However, as always, I immolate for the cause, and I will document the entire procedure with the final result ... and we'll see how it goes ...



venerdì 14 giugno 2013

Iseo Gourmand

iseo

Finalmente, dopo circa due settimane di attesa, il mio amato pc è tornato attivo. Giusto in tempo per parlarvi di una bellissima iniziativa che si terrà stasera ( scusate ma il computer l'ho ritirato stamattina) per le vie di Iseo. Come avrete capito dal titolo del post, senza pretese di originalità, si chiama Iseo Gourmand e propone, attraverso due percorsi enogastronomici itineranti di "Terra" o di "Acqua", vari piatti in accompagnamento ad altrettanti Franciacorta, in diversi punti di questa bellissima cittadina come il Castello Oldofredi, o l'Arsenale o il Porticciolo. Tutto questo in collaborazione con Slow Food, per valorizzare quei prodotti che vengono realizzati, così come indicato da Slow Food stesso, "nel rispetto dell'ambiente e delle persone". Per info, vi lascio il link dell'iniziativa...mmmm ho già l'acquolina..

Finally, after about two weeks of waiting, my beloved pc is back up. Just in time to tell you about a wonderful initiative that will take place tonight (sorry but I took the computer this morning) through the streets of Iseo. As you may have understood from the title of the post, with no claim to originality, it's called Gourmand Iseo and offers, through two itinerant tasting tours called  "Earth" or "Water", as many different dishes as an accompaniment to Franciacorta, in several places of this beautiful city such as the Castle Oldofredi, or the Arsenal or the Marina. All this in collaboration with Slow Food, to enhance those products that are made, as indicated by Slow Food itself, "respecting the environment and people." For info, I leave you the link  of the initiative... mmmm I already have mouth watering..


martedì 4 giugno 2013

Spring Franciacorta


Forse, ma diciamolo sottovoce, non strilliamolo ai quattro venti, casomai decidano di riportare la pioggia...Tre giorni consecutivi di sole, un sole caldo quasi estivo, di quelli che durante l'inverno infinito di quest'anno ne hai sognati a migliaia. Il primo canto delle cicale, mentre muovendosi in macchina coi finestrini finalmente abbassati ci si gode il tepore di un pomeriggio libero. Si aspetta solo il caldo vero, quello a cui siamo abituati, che durante il giorno quasi ti stordisce, e ti porta solo a desiderare una doccia fresca o un tuffo al lago..e ti regala quelle perfette serate estive, dove attorno ad un tavolo all'aperto, ti ritrovi con gli amici di sempre, per una semplice insalata di riso ed una birra fresca e dai giardini dei vicini senti il rumore di tavole che vengono sparecchiate e bambini che corrono e giocano per strada..qui dove ancora si può fare..intanto incrocio le dita e aspetto..


Maybe, but let's say it softly, do not scream to the four winds, just in case they decide to bring the rain ... Three consecutive days of sunshine, a warm sun almost summer, than during the winter of this year you've dreamed of infinite thousands . The first song of cicadas, while moving in the car with the windows down there is enjoying the warmth of a free afternoon. We expect only thetrue warm , that to which we are accustomed, during the day almost stuns you, and it takes you only want a cool shower or a dip in the lake .. and gives you those perfect summer evenings, where around an outdoor table , you end up with old friends, for a simple rice salad and a cold beer and  from the gardens of the neighbors you can hear the sound of tables that are cleared away and children running and playing in the street .. here where you can still do. meanwhile crossing fingers and wait ..

venerdì 31 maggio 2013

Cantine Aperte 2013 The day after

cantine aperte

franciacorta

franciacorta

sparkling wine

cantine aperte

masterchef

franciacorta

franciacorta


open cellars



cantine aperte


Come vi avevo già detto qui , domenica è stata la volta di Cantine Aperte..Fortunatamente il tempo ci ha graziato, concedendoci una lunga giornata di sole finalmente primaverile. Diciamo che il programma iniziale  non è stato decisamente rispettato, vuoi perchè avendo piovuto negli ultimi giorni abbiamo scartato l'idea della bicicletta (ogni scusa è sempre buona :-) ) , vuoi perchè tra giri in cantina e degustazioni le gambe non avrebbero retto. Abbiamo quindi optato per sole due tappe: Contadi Castaldi ad Adro e Bosio Franciacorta a Timoline di Cortefranca, entrambe con l'automobile (guidata dal solito "agnello sacrificale" che si è immolato per la causa). Adoro questa manifestazione..si conoscono i produttori, le cantine e si degusta il prodotto accompagnato da salumi, formaggi e qualsiasi prodotto venga offerto dai viticoltori stessi e si conosce tanta gente, stimolata anche dalla leggera ebrezza..Qualcuno di voi ha partecipato??

As I already said here , on Sunday it was the turn of Open Cellars .. Fortunately, the weather has graced us, giving us a long day of sun finally spring. Let's say that the initial program was not consistently met, either because having rained the past few days we have discarded the idea of the bicycle (any excuse is always good :-)), either because between rounds in the cellar and tasting her legs would not hold. We therefore opted for only two stages: Contadi Castaldi Franciacorta Adro and Bosio Timoline Cortefranca, both with the car (usually led by the "sacrificial lamb" who sacrificed himself for the cause). I love this show .. you know the producers, wineries and tasted the product together with salami, cheese and any product being offered by the winemakers themselves and know so many people, stimulated by the slight drunkenness .. Have any of you participated in?

martedì 28 maggio 2013

Agriturismo Il Forest Iseo

agriturismo lago iseo

agriturismo iseo

torbiere

restaurant iseo

Finalmente un raggio di sole..dopo giorni e giorni di pioggia continua, il sole si è fatto vedere regalando un'atmosfera decisamente migliore alla giornata di domenica...Finalmente sono riuscita a scattare qualche foto non dico bella, ma almeno decente di un posto che ho scoperto da poco. Si tratta dell'Agriturismo Il Forest, a Iseo. Punto a favore sicuramente la vista superlativa sul lago e su parte delle Torbiere del Sebino, e ovviamente anche la cucina resa ancora migliore dalla gentilezza dei proprietari. Antipasti gustosissimi, ottimi i casoncelli e il risotto, tenerissima la tagliata e deliziosi i dolci che sembrano usciti dal forno della nonna..Io ve lo consiglio vivamente, soprattutto in una calda serata estiva, dopo aver poltrito tutto il giorno in riva al lago, una piccola fuga ( dista poche centinaia di metri dalla stazione dei treni) al fresco...

Finally a ray of sunshine .. after days of continuous rain, the sun showed up giving a decidedly better to Sunday ... I finally managed to take some photos do not say beautiful, but at least decent, of a place that I discovered recently. This is at Agriturismo Il Forest in Iseo. Point in favor certainly the superlative views of the lake and part of Torbiere, and of course the kitchen made ​​even better by the kindness of the owners. Delicious appetizers, great casoncelli and the risotto, the most tender cut of beef and delicious desserts that seem to come out of the oven of your grandmother .. I would recommend highly, especially on a warm summer evening, after lounging all day on the shores of lake: a little escape (just a few hundred meters from the train station) in a cool place..

martedì 21 maggio 2013

The green Franciacorta


strada del vino


Ecco come si presenta la Franciacorta in questi giorni....Praticamente sembra di essere in Irlanda..ovunque distese d'erba verde, che più verde non si può....tutto per merito ( o per colpa, dipende dai punti di vista) delle pioggie abbondanti di questi mesi che nemmeno i nostri nonni si ricordano di aver visto in lunghi anni di vita...Se poi ci mettiamo anche che il giorno di S.Croce ha piovuto...perchè si, questo giorno è lo spauracchio degli amanti della tintarella e del caldo estremo che scoppia inesorabile senza alcun preavviso da molti anni a questa parte.
Infatti siamo soliti dire, in dialetto, Se 'l piöf 'l dé de Santa Crus,quaranta dé piuùs ovvero " se piove il giorno di Santa Croce, pioverà per 40 giorni consecutivi.....
Quanto pioverà non è dato saperlo, ma solitamente qualche goccia cade sempre dal cielo...quindi se avete in programma una gitarella in questi giorni, portatevi l'ombrello...


Here is how the Franciacorta appears during these days .... Practically it seems to be in Ireland .. everywhere expanses of green grass, greener who you can not .... This thanks (or blame, depending on your point of view) of the heavy rains in recent months who even our grandparents remember seeing many years of life ... if we get also who it rained the day of the Holy Cross ... because this day is the specter of sunbathers and of the extreme heat ,who bursts inexorable without notice from many years.
In fact, we usually say, in dialect, If 'l piöf 'l dé de Santa Crus,quaranta dé piuùs or else "if it rains on the day of the Holy Cross, it will rain for 40 consecutive days .....
How much rain is unknown, but usually a few drops always falls from the sky ... so if you're planning a little trip during these days, bring an umbrella ...

domenica 19 maggio 2013

La Rét di Capriolo

Questo è uno di quei prodotti che vanno segnati sull'agenda (che antica che sono, con tutti questi tablet, phablet e smartphone) per poi essere acquistati  e gustati una volta rientrati a casa...non mi stancherò mai e poi mai di ripeterlo: durante i viaggi e i weekend fuori porta vanno comprati i prodotti del posto, è quello il vero souvenir da riportare a casa, ci fa rivivere le sensazioni della vacanza e poi, vogliamo mettere la soddisfazione di avere sulla tavola un prodotto che non si trova dappertutto?
La Rèt è un salume tipico di Capriolo, non nel senso che è fatta con le carni del capriolo, ma di Capriolo il paese. E' un salume di grandi dimensioni ( tra i 4 e i 10 kg circa) fatto con le carni ,sia magre che grasse, del maiale. Peculiarità del prodotto è innanzitutto il taglio della materia prima che avviene tutto rigorosamente a coltello; successivamente il tutto viene aromatizzato con scorza di limone grattuggiata, salvia, rosmarino,aglio spezie e vino ovviamente di Franciacorta. Infine avviene l'insaccatura in budello e la legatura che comprende anche l'utilizzo di due rami. E se volete comprarne uno vi consiglio di andare direttamente a Capriolo da Polastri Maceler...una certezza !!!


This is one of those products that are marked on the agenda (I'm so old.., with all these tablets, and smartphones phablet) and then be bought and enjoyed once back at home ... I never tire of repeating, ever : during trips and weekends away are bought local produce, that is the real souvenir to take home, we relive the feelings of the holiday and then, we want to put on the table the satisfaction of having a product that is not found everywhere ?
The RET is a typical salami of Capriolo, not in the sense that it is made ​​from the meat of deer, but Capriolo the town. It 'a salami large (between 4 and 10 kg) made ​​with meat, fat or lean that,of the pig. The first peculiarity of the product is the fact that the meat is cut with a knife, then the whole is flavored with grated lemon zest, sage, rosemary, garlic, spices and wine of Franciacorta. Finally bagging occurs in the gut and the ligature that also includes the use of two branches. And if you want to buy one I suggest you go directly to Roe from  Polastri Maceler... a certainty!

venerdì 17 maggio 2013

Golf Club Franciacorta


golf club
Golf Club Franciacorta Image found on web

golf brescia


La mia conoscenza in fatto di golf è limitata praticamente a 5 cose: si gioca su un prato enorme, bisogna mandare la pallina in buca con il minor numero di colpi, ci si muove con una macchinina possibilmente bianca, ogni giocatore ha una bella sacca piena di mazze tutte diverse, nei pressi del campo c'è sempre un ristorante. Fin da piccola, il fattore di avere vicinissimo a casa un Golf Club, ha sempre suscitato in me molta curiosità (forse data anche dal fatto che nelle soap opera che guardava mia madre veniva sempre citato un fantomatico Golf Club o un Country Club) che mi ha portato quasi a prendere qualche lezione. Dico quasi perchè, avendo un amico che gioca spesso, ho provato a convincerlo a portarmi con lui per poi prendere qualche lezione, ma dopo avermi fatto un "colloquio" al minigolf, ha preso forse la decisione migliore facendomi desistere dal tentativo, che sicuramente avrebbe portato solamente a farmi fare una pessima figura...io e il golf non andiamo decisamente d'accordo. Se invece qualche lettore di questo sottospecie di blog, fosse interessato, lascio il link del Golf Club Franciacorta dove troverete tutte le informazioni che io non sono in grado di darvi.......
P.S.: Devo dire che questo post è stato molto ultile... :-)

My knowledge about golf is pretty much limited to 5 things: you play on a huge lawn, you have to send the ball into the hole with the least amount of shots, you can move with a toy car possibly white, each player has a nice bag full of all different golf clubs, near the camp there is always a restaurant. Even as a child, the factor of having a Golf Club close to home, has always given me a lot of curiosity (perhaps also due to the fact that in the soap opera that watched my mother was always mentioned a mysterious Golf Club or Country Club) that took me almost to take some lessons. I say almost because, having a friend who often plays, I tried to convince him to take me with him and then take some lessons, but after having made ​​a "meeting" to the mini golf, took perhaps the best decision making up the idea, which surely would only led me to make a bad impression .... If any reader of this subspecies of blog was interested, I leave the link of the Franciacorta Golf Club where you will find all the information that I am not able to give you .......
PS: I must say that this post was very helpful ... :-)

domenica 12 maggio 2013

Sardine essiccate






sardine essiccate

sardina montisola

La Franciacorta e il Lago d'Iseo sono strettamente legati. Il lago mitiga le temperature, e la Franciacorta è quello che è grazie anche al lago ed alla sua influenza. E dal lago giunge un altro prodotto tipico del territorio: le Sardine essiccate di Monteisola, da qualche mese Presidio Slow Food. I pescatori utilizzano le "sardenere", apposite reti così chiamate perchè utilizzate per catturare questo dipo di pesce. Una volta "cariche", vengono issate in barca e i pesci subito eviscerati e sciacquati sotto acqua corrente,per poi essere messi sotto sale per un paio di giorni. Successivamente, vengono stese inchiodate su appositi essicatoi (che negli anni hanno sostiutuito gli archetti) per circa 40 giorni. Passato questo periodo, vengono inserite in contenitori di acciaio e pressate per far perdere loro tutto il grasso che viene eliminato immediatamente. Infine vengono ricoperte di olio d'oliva per permetterne la conservazione per svariati mesi (avendo cura però di cambiare l'olio ogni 10 mesi circa).
E' uno di quei prodotti da acquistare assolutamente, per poterlo portare a casa e gustarlo poi con gli amici...
Come? direte voi....Ed eccomi pronta a rispondervi... E' uno dei piatti più semplici e veloci da preparare. Basta prendere le sardine, facendo colare l'olio in eccesso. Adagiarle in una padella rovente, un paio di minuti per lato e poi porle in un piatto da portata con olio extravergine d'oliva fresco, un po' di prezzemolo e aglio a fettine, e ad accompagnarle non può non mancare la polenta, preferibilmente del giorno prima, affettata e grigliata....mmmmm...non avete già l'acquolina???

Franciacorta and Lake Iseo are closely linked. The Lake mitigates temperatures, and Franciacorta is what it is, thanks to the lake and its influence too. And from the lake, it comes another typical product of the territory: Dried Sardines of Monteisola, from a few months ago ,Slow Food Presidium. The fishermen use the "sardenere", so called because they use special nets to catch this kind of fish. Once "fillers" are hoisted in the boat and the fish immediately gutted and rinsed under running water, and then be put in salt for a couple of days. Next, they put forth nailed on special drying chambers (which over the years have replaced bows) for about 40 days. After this period, are placed in steel containers and pressed to make them lose all the fat, that is  immediately removed . Finally, are covered with olive oil to allow storage for several months (taking care, however, to change the oil every 10 months).
This, is one of those products to buy at all, to be able to take home and then enjoy it with friends ...
How? you say .... And here I am ready to answer ... This is one of faster and easier dishes to prepare. Just take the sardines, by pouring the excess oil. Place them in a hot pan, a couple of minutes on each side and then put them in a serving dish with extra virgin olive oil, a bit of parsley and slices of  garlic , and to accompany them can not miss the polenta, preferably of the day before, sliced ​​and grilled .... mmmmm ... you have not already watering??